Migliori caricabatterie wireless

La tecnologia si evolve ed è in costante espansione. Una prova di questi enormi passi in avanti che il mondo tecnologico sta affrontando, consiste nei caricabatterie wireless. Conosciuti anche come caricabatterie ad induzione, permettono di ricaricare la batteria del proprio smartphone senza dover unire fisicamente i due componenti.

Come funziona un caricabatterie wireless?

I caricabatterie ad induzione utilizzano la legge della fisica dell’induzione elettromagnetica ( legge di Faraday ) che consiste, in breve, nella trasmissione di energia elettromagnetica da parte di una stazione di caricamento verso il device che riceve questa energia ma devono assolutamente essere in contatto fisico (ovvero lo smartphone poggiato sulla stazione di ricarica).

Ora, poiché i due elementi sono entrati in contatto, entrerà in gioco l’induzione elettromagnetica che si occuperà della ricarica della batteria. Per poter capire al meglio come funziona, dobbiamo prima apprendere il funzionamento di un trasformatore. Grazie a due induttori (bobine) riesce a generare corrente. Stesso discorso vale per la tecnologia di ricarica wireless che, avvicinando la bobina del caricatore wireless con la bobina presente nel device, genera la corrente che andrà a ricaricare il nostro smartphone azionando un campo magnetico.
Purtroppo non tutti i devices escono dalla fabbrica con una cover che permetta la ricarica wireless, rendendo quindi obbligatorio l’acquisto di una cover apposita qualora avessimo la necessità di ricaricare la batteria con un caricabatterie wireless.

E’ da tenere inoltre in considerazione che questa tecnologia non è universale: esistono tre diversi sistemi che non interagiscono fra loro. Questi sono Qi (il più utilizzato al momento), A4WP e PMA ( che sembra essere la tecnologia standard futura).

Libertà di movimento? No, grazie

Purtroppo caricatore wireless non è sinonimo di “Posso andare in giro e ricaricare contemporaneamente”.
Come detto in precedenza è necessario un contatto fisico tra caricatore e device da caricare per poter innescare i meccanismi fisici necessari alla ricarica.
Questo fa si che molte persone fraintendano il vero significato di questa tecnologia. Bisogna quindi partire informati e non pensare di avere libertà di movimento durante la ricarica.
Può comunque risultare comodo in ambienti professionali poiché, su una scrivania già colma di oggetti, avere dei fili in meno porta ad avere un po’ più di ordine e, da non sottovalutare, anche quel tocco di classe che ci può regalare.

Andiamo finalmente al sodo e scopriamo quali sono, per noi, i migliori caricatori ad induzione presenti al momento sul mercato. Ovviamente se ritenete opportuno segnalarcene altri, non esitate a farlo!

NomeTecnologiaColoreAdattatore inclusoPrezzo su Amazon
iVoler MPA-WFC-000016QiNero con plexiglassNo
Aukey LC-C2QiNero / BiancoNoNon disponibile
RAVPower RP-PC014QiNeroNoEUR 15,99
Spigen F300WQiNeroNoNon disponibile
Pasonomi H-B-019QiNero Schwarz / LegnoNoNon disponibile
PrimAcc HoLifeQiNeroSi

iVoler MPA-WFC-000016

iVoler MPA-WFC-000016

Tecnologia del Futuro
Questo caricatore utilizza Qi, l’interfaccia standard sviluppata dal consorzio Wireless Power Consortium, utilizzato da quasi tutti i produttori ed incorporato in diversi smartphone di ultima generazione.

Ricarica Semplice e Comoda
Rendendo possibile ricaricare lo smartphone senza cavo, si riduce anche il disordine creato dai cavi sulla scrivania offrendo una postazione più ordinata, pulita e comoda sia in ambito personale che professionale. Basta collegarlo alla rete elettrica e un indicatore LED informerà circa lo stato della ricarica, lampeggiando quando sarà completata.

Piccolo e Sicuro Grazie al suo design piccolo e leggero, occupa uno spazio minimo. Inoltre, la radiazione generata dall’induzione elettromagnetica non è ionizzante, così da non esser nociva.

Prezzo: EUR 6,49


Aukey LC-C2

Aukey LC-C2

Disegn Piacevole
Compatto, leggero e sottile, solo 6mm di spessore e 49g di peso. Occupa pochissimo spazio ed è facile sia da utilizzare che da portare in viaggio. Dotato di piedini antiscivolo, permette di tenere la stazione di ricarica ferma e al sicuro.

Indicatore LED
Il LED incorporato indica lo stato della carica, emetterà una luce bianca quando collegato alla rete elettrica e lampeggerà alternativamente luce bianca e verde in fase di ricarica.

Ampia Compatibilità
Conforme allo standard Qi, è compatibile con tutti i dispositivi che utilizzano tale tecnologia.


RAVPower RP-PC014

RAVPower RP-PC014

Quick Charge 
Se hai un dispositivo che supporta la tecnologia Quick Charge, questo è il prodotto che fa per te. Basta utilizzare un caricatore Quick Charge con potenza superiore a 15W per sfruttare tutti i benefici apportati da tale tecnologia.

Protezione e sicurezza
Da sempre RAVPower è sinonimo di qualità e sicurezza e questa base di ricarica non fa eccezione. Dotata di protezioni contro sovraccarico, surriscaldamento, sovravoltaggio e cortocircuito, gode anche di 18 mesi di garanzia inclusa.

LED
Il LED incorporato si illumina di blu o di verde per indicare rispettivamente lo stato di stand-by e quello di ricarica.

Consigli del produttore
Per beneficiare al massimo della ricarica wireless, non ricaricare con custodie in metallo o più spesse di 3 mm ed utilizzare un caricatore Quick Charge con output superiore a 15W.

Prezzo: EUR 15,99


Spigen F300W

Spigen F300W

Compatibilità universale
Disponendo della tecnologia Qi, questo caricabatterie è compatibile con la quasi totalità dei devices attualmente presenti sul mercato.

Libertà di posizionamento
Nessun magnete fastidioso per allineare lo smartphone alle bobine né equilibri precari per poter ricaricare il telefono includendo 3 bobine che consentono il libero posizionamento dello smartphone che sia verticale o orizzontale.

Mai più mal di testa Grazie allo stand inclinato, non dovrete più inchinarvi sopra lo smartphone per poterlo utilizzare durante una ricarica wireless.


Pasonomi H-B-019

Pasonomi H-B-019

Design
Il design di questo modello è ad un livello decisamente maggiore rispetto ai “concorrenti”. Sia nella versione wood che nella versione schwartz, le linee e i materiali utilizzati sono paradisiaci. Tendendo al lusso, non scherza nemmeno con le prestazioni.

LED
Anche il LED strizza l’occhio al design. Un singolo diodo in cima nella zona centrale ci indicherà se è in corso una carica o se è in stand-by.

Materiali
La versione wood è composta da un pannello in legno contenente le bobine di ricarica e una base di metallo spazzolato che va a contrastare il legno. Materiali ottimi li troviamo anche nella versione schwartz, che tende molto più al moderno con le sue linee dure, futuristiche e accattivanti.


PrimAcc HoLife

PrimAcc HoLife

Velocità
HoLife ricarica fino ad una volta e mezzo più veloce rispetto alle altre stazioni di ricarica grazie alle tecnologie incorporate.

Protezioni
PrimAcc ha inglobato nel modello HoLife protezioni di tutto riguardo. Dal surriscaldamento al cortocircuito fino alla sovratensione. Ricarica in tutta sicurezza, senza dover pensare a come proteggere il tuo device.

Inclinazione
Grazie all’inclinazione della stazione di ricarica, è più comodo utilizzare lo smartphone durante la ricarica. Che sia giocare o vedere un film, dite addio a posizioni curve e disumane.

Design
Bordi curvi, elegante e moderno. L’indicatore LED ci mostra lo stato di ricarica mentre la superficie gommata fa si che il nostro smartphone non scivoli via durante la ricarica.

Note E’ necessario utilizzare un alimentatore da 2A. Puoi trovarne alcuni tra i caricatori classici.

Prezzo:


Migliori caricabatterie wireless
5 / 5 - 3 voto/i